Navigazione veloce

CONCORSO S.T.A.R.S.

Concorso S.T.A.R.S. Giovani Imprenditori Pordenone Awards 2015

Terzo premio al progetto Wood-movinghouse

 

Gli allievi De Zorzi Tommaso, Ferrante Luca e Toffoli Bornancin Giovanni appartenenti alla classe 4^D opzione “Tecnologie del legno nelle costruzioni” dell’Istituto Tecnico Settore Tecnologico “S. Pertini” hanno partecipato al concorso Giovani Imprenditori Pordenone Awards 2015 nell’ambito del PROGETTO S.T.A.R.S. che quest’anno ha visto presentati ben quarantuno progetti da parte di dodici istituti superiori delle provincia di Pordenone.  Il concorso richiedeva di sviluppare lavori inediti, di gruppo o individuali, ispirati alle quattro seguenti macro-tematiche: energia ed ecologia, comunicazione dell’innovazione, ricerca e sviluppo  e strategie di internazionalizzazione.

 Coordinati dal professor Daniele Gaspardo , gli allievi si sono cimentati in un progetto che ha preso il nome di Wood-movinghouse.  Tale progetto consiste nello studio progettuale di unità abitative trasportabili, prefabbricate, componibili e assemblabili in tempi rapidissimi, da utilizzare in caso di calamità naturali, dotate di ottimi comfort abitativi (anche in lunghi periodi), autosufficienti dal punto di vista energetico e studiate con l’applicazione di nuovi materiali e tecnologie della costruzione in legno, in grado di ridurne i costi di produzione.

Alla cerimonia di premiazione avvenuta il 20 maggio 2015 presso la sede del Consorzio Universitario di Pordenone  gli allievi,  accompagnati dal dirigente scolastico Maurizio Malachin e dal docente referente del progetto Daniele Gaspardo, hanno ottenuto il terzo premio consegnato loro dal Dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale Dott. Pietro Biasiol e dal Vice-Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Unindustria di Pordenone Geom. Andrea Perin.  

La motivazione espressa dai giurati è stata molto apprezzata dagli allievi coinvolti nel progetto in quanto riassume  gli elementi fondanti del  progetto stesso:

per la qualità tecnica e la fattibilità progettuale, per l’attenzione al risparmio energetico e all’impatto ambientale, ma soprattutto per il valore sociale che rappresenta, mirato al benessere dell’individuo e a un suo bisogno primario, al diritto di vivere nel modo più dignitoso e salutare possibile anche nei momenti di massima emergenza e difficoltà

 

foto premiazione

 

Visualizza qui la relazione di progetto

RELAZIONE PROGETTO _DEF
Titolo: RELAZIONE PROGETTO _DEF (0 click)
Dimensione: 3 MB

Visualizza qui i progetti delle unità abitative

COMPLESSIVO A1 UNITA 3 PERS
Titolo: COMPLESSIVO A1 UNITA 3 PERS (0 click)
Dimensione: 119 kB
COMPLESSIVO A1 UNITA 6 PERS
Titolo: COMPLESSIVO A1 UNITA 6 PERS (0 click)
Dimensione: 120 kB

Non è possibile inserire commenti.